San Carlino

San Carlino

    Nella puntata di oggi, venerdì 4 dicembre 2020, parliamo con Carla Orzati di San Carlino e continuiamo con Radio 21 aprile Web la ricerca del segno di Francesco Borromini nella città più bella del mondo.

    San Carlo alle Quattro fontane, detta San Carlino, esterno

    Nel nostro primo incontro con Alice, Francesca, Matteo e Roberta di

    Un quadro di te

    abbiamo parlato di Sant’Ivo alla Sapienza e delle possibili vicinanze tra… il barocco e la street-art.

    Oggi con un’altra nostra amica

    Carla Orzati

    Carla Orzati Art Lover

    elbana amante dell’arte

    anzi come lei stessa si dice “art-addicted”

    ripercorriamo un po’ della vita di Francesco Borromini ed andiamo a visitare San Carlo alle Quattro Fontane o, come si dice a Roma,

    San Carlino.

    San Carlino

    Questa chiesa di San Carlino rappresenta un poco l’alfa e l’omega della vita artistica di Francesco Borromini:

    che cominciò il suo lavoro a Roma nel cantiere di Palazzo Barberini e la concluse appunto con

    San Carlino.

    Borromini

    “l’architetto occulto del barocco” come lo chiama nel suo libro Leros Pittoni

    è una figura decisamente romantica:

    nato Castelli nel Canton Ticino,

    lavora a Milano, tra l’altro,

    prima di arrivare a Roma dove la sua carriera artistica sarà segnata dalla

    rivalità con il suo contemporaneo

    Gianlorenzo Bernini,

    decisamente più portato di Borromini alle pubbliche relazioni e a fare brand!

    Tra le sue opere a Roma, Sant’Ivo alla Sapienza, la facciata del Collegio Propaganda Fide,  una galleria prospettica all’interno di Palazzo Spada che si dice sia bellissima,

    Sant'Ivo alla Sapienza

    ma non può essere visitata perché a Palazzo Spada c’è la sede del Consiglio di Stato,

    Palazzo Falconieri nella via Giulia, e San Giovanni in Oleo alla Porta Latina.

    E poi la meraviglia delle meraviglie, ossia

    San Carlino.

    San Carlino è detta così per le sue dimensioni decisamente ristrette:

    sembra quasi una prosecuzione di una delle quattro fontane disegnate da Domenico Fontana e che danno il nome al

    crocevia tra via del Quirinale e via delle Quattro Fontane.

    “La facciata, a due ordini, presenta quattro grandi colonne ioniche che sorreggono gli aggetti e le rientranze dei cornicioni e la grande trabeazione con iscrizione dedicatoria.

    Roma Segreta
    San Carlino

    Al suo interno

    San Carlino

    racchiude un chiostro e la piccola, piccolissima chiesa che si sviluppa tutta sul bianco delle sue strutture e sulla volta.

    Sul sito ufficiale della chiesa di San Carlino leggiamo che

    il vano ellissoidale della cupola è mascherato all’esterno da un tamburo dal quale, dopo tre gradini, si innalza, il lanternino motivato da nicchie, cui si addossano colonnette con una cornice mistilinea nella pane superiore.

    La decorazione interna è costituita da lacunari a profonda incavatura formanti caratteristici disegni tra cui la croce dei Trinitari.

    Al sommo del lanternino si aprono finestre.

    Sito ufficiale San Carlo alle Quattro Fontane
    Interno San carlo alle Quattro Fontane

    E che

    Interno San Carlo alle Quattro Fontane

    la linea ondulata delle pareti è sottolineata da colonne con capitelli compositi ravvicinati in modo disuguale ma simmetrico. Sulle colonne poggia la trabeazione che, sopra gli altari, sostiene un timpano, oltre il quale si svolgono lacunari in prospettiva che accentuano la profondità delle curvature.

    Negli intercolumni si aprono otto piccole nicchie ad arco triobo formato da una doppia conchiglia.

    Il motivo della conchiglia arricchito da foglie appuntite si ripete nell’arco delle nicchie più ampie che si trovano lungo il perimetro della chiesa, in un numero complessivo di dodici.

    Unica nota di colore sono le cornici dorate degli altari.

    L’ideazione del Borromini si può riconoscere anche nelle cancellate, delle quali particolarmente felici sono quelle realizzate da Giulio Cianchi nel 1642 per le due cappelline.

    Sito ufficiale San Carlo alle Quattro Fontane

    L’intervista integrale a Carla Orzati è sul Canale YouTube a questo link

    Potete ascoltare il podcast a questo link

    e vedere il video breve su IGTV il link è qui.

    https://www.instagram.com/p/CIYihmHKmxi/

    giovannavernarecci

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: